Il Commodore 64 è un home computer della Commodore Business Machine Inc. commercializzato dal 1982 al 1994.

È nato come fratello maggiore del Commodore VIC-20, con capacità grafiche e sonore superiori a scapito però della compatibilità software. Evoluzioni invece furono: il Commodore 128, il Commodore 128D e il Commodore 65. Tutti questi modelli erano compatibili a livello software con il Commodore 64.

Commodore 64 con un registratore a cassette.

Il Commodore 64 fronteggiò una vasta gamma di macchine concorrenti dopo la sua introduzione nell’agosto 1982. Negli USA i più grandi concorrenti del C64 erano l’Atari 800 e l’Apple II.

All’epoca della sua introduzione negli anni ottanta le capacità grafiche del C64 erano uguagliate solo dalla famiglia Atari a 8 bit. Era il periodo in cui la maggior parte dei PC IBM compatibili avevano solo schede grafiche in modalità testuale.

Il Commodore 64 usava il microprocessore MOS Technology 6510, con 64 kB di RAM e 20 kB di ROM con il KERNAL e il CBM BASIC versione 2.0: audio e video erano gestiti da due chip separati. Poiché il processore 6510 poteva indirizzare solo 64 KB di memoria in tutto, 20 kB della RAM erano nascosti dalla ROM. Un registro permetteva di mappare in memoria la RAM nascosta escludendo la ROM, cosa molto utile nei programmi assembly che non avevano bisogno dell’interprete BASIC. Il progetto hardware originale del Commodore 64 fu opera di un gruppo di circa dodici ingegneri i quali, successivamente, lasciarono la Commodore.

Memorie di massa

Il commodore 64 era spesso usato con il registratore a cassette e Il supporto di memorizzazione impiegato per la memorizzazione dei dati era la popolare cassetta a nastro magnetico.

memorie di massa

Successivamente fu disponibile il floppy disk drive 1541, che accettava dischi da 5¼” e trasferiva dati a velocità molto più elevata. Il 1541 aveva un processore 6502, simile a quello del computer principale (il 6510), e alcuni programmi lo sfruttavano come coprocessore per avere maggiore potenza di calcolo a disposizione.

Questa è una foto dei vari componenti del commodore che siamo riusciti a procurare e collegarli tutti tra loro, impostando una ipotetica postazione da gaming.